Su vendere la verginità ti spiego come venderla senza rischiare!

vendere la verginità per soldiSe vuoi vendere la verginità sei nel posto giusto. Anche io come te in passato ho deciso di vendere la mia verginità. Ti racconto la mia storia e ti dico come fare.

Ciao, mi chiamo Elena e sono una ragazza normalissima di 20 anni. Per prima cosa voglio darti il benvenuto su questo blog che ho deciso di creare soprattutto per raccontare la mia storia nella speranza che si possa rivelare utile a qualcuna. Due anni fa, ovvero quando avevo da poco compiuto 18 anni mi ritrovai in una situazione molto difficile. Avevo perso mio padre da poco e mia madre non aveva lavoro. Mio fratello aveva appena 12 anni e i soldi che mio padre aveva lasciato stavano per esaurirsi del tutto.

Fu quello il momento in cui presi la decisione di vendere la verginità a qualcuno sperando di ricavarci un po di soldi per aiutare la mia famiglia. Avevo letto vari casi divenuti famosi sul web di ragazze che avevano venduto la propria verginità. Iniziai quindi a cercare siti per vendere la propria verginita magari all’asta o comunque siti per vendere la verginità su internet ed a mettere annunci sul web e non solo in cui spiegavo quanto stavo offrendo ed ero quasi certa che avrei trovato qualcuno molto presto (anche perchè sono sempre stata una bella ragazza). Purtroppo le cose non andarono come mi aspettavo dato che molto spesso i miei messaggi venivano intesi come “finti” o scritti solo per provocare. In pochi mi prendevano sul serio e comunque erano quasi tutti ragazzi che volevano scherzare o magari semplicemente approfittarsi di me.

Trovare un uomo seriamente interessato alla proposta e disposto a pagare bene per una ragazza che voleva vendere la verginità non era per niente facile come avevo pensato. Molti poi mi scrivevano dicendo che verificare che io fossi realmente vergine non era così semplice in quando avrei potuto avere l’imene già rotta anche non avendo fatto sesso con nessuno etc etc. Altri volevano essere sicuri che non avessi avuto contatti di alcun genere con uomini : nemmeno pompini o seghe per intenderci. Mi trovai allora costretta a mostrargli la pagina di wikipedia sulla verginità che spiega nel dettaglio quando una ragazza può considerarsi vergine e quando invece no.

Insomma dopo un po’ di giorni non avevo concluso assolutamente niente. Volevo ancora vendere la mia verginità ma non sapevo proprio come fare.

Fu a quel punto che per caso trovai una ragazza su internet che mi contattò in privato e mi confidò di aver fatto la stessa cosa. Mi disse che era assurdo credere che un uomo avrebbe pagato tanti soldi per una ragazza che nemmeno avevano mai visto dal vivo anche perchè non c’era nemmeno l’assoluta certezza che fossi davvero vergine. Quindi la cosa migliore per risolvere il mio problema era quella di trovare un uomo o un ragazzo benestante con cui instaurare un rapporto di fiducia basato su favori reciproci e discrezione. Mi disse che lei aveva iniziato così e che aveva diversi contatti di persone affidabili con cui aveva questo genere di rapporto e con un paio ci si vedeva anche 4 volte a settimana prendendo diverse centinaia di euro ogni ora.

In pratica mi feci due rapidi calcoli e mi resi conto che mi sarebbero bastati pochissimi incontri al mese con una persona che magari mi piaceva pure per fare abbastanza soldi e poter aiutare la mia famiglia.

Questa ragazza mi disse anche che anche se volevo venderla la mia prima volta sarebbe stata comunque importante per me e quindi dovevo farla con un ragazzo dotato di sensibilità e capace di prendere una donna con la dovuta dolcezza. Mi disse che conosceva un solo ragazzo a Roma con queste caratteristiche e visto che io la supplicai con insistenza alla fine mi diede il suo contatto facebook.

Io lo contattai immediatamente.

Come è andata a finire?

Direi piuttosto bene! La mia prima volta è stata incredibilmente bella e dolce anche se ho ricevuto dei soldi e quindi qualcuno potrebbe dire che mi sono prostituita. Sinceramente non mi sono sentita in colpa per averlo fatto perchè questo ragazzo è stato talmente unico ed incredibile con me che mi sono sentita subito legata a lui. Mi diede appena 300 euro per il primo incontro (che durò solo un ora) ma il nostro rapporto è stato cosi intenso in questi 2 anni che ho fatto davvero tantissimi soldi e soprattutto li ho fatti senza sentirmi mai una prostituta. Ancora oggi (che sono passati due anni) continuiamo a vederci almeno 2 volte a settimana e lui mi paga ogni volta ma io non sento assolutamente di vendermi. Lui lo fa in un modo talmente spontaneo e dolce che quei soldi penso me li darebbe comunque. Ha un lavoro che gli fa guadagnare tanto e a lui non pesa assolutamente aiutare chi è in difficoltà. So che vede anche altre ragazze ma sinceramente non importa. In fondo il bello del nostro rapporto è proprio questo. Stiamo bene insieme quando ci vediamo e siamo liberi quando non stiamo insieme. I soldi anche se per me sono molto importanti appaiono quasi come un di più.

Quello che voglio dire è che se vuoi vendere la tua verginità devi assolutamente trovare una persona con certe caratteristiche perchè la prima volta è davvero importante e anche se cerchi di sminuirne il valore avrà profonde ripercussioni sulla tua vita. Per questa ragione non lasciare che siano soltanto i soldi a guidarti… trova la persona giusta ovvero un bel ragazzo che sia anche molto sensibile ed altruista con cui potrai continuare a farlo anche altre volte e non solo una. Meglio farlo più volte con una persone che ti piace che 1 con una che ti fa schifo, anche perchè alla lunga avere un introito fisso ogni mese vale molto di più di qualche migliaia di euro presi subito.

So che non è facile trovare un ragazzo o un uomo con queste caratteristiche e per questa ragione se proprio non sai a chi rivolgerti se vuoi posso darti il contatto del ragazzo che frequento io e che è oramai per me non solo un trombamico ma un vero e proprio AMICO! Lui vive a Roma come me e io adoro andare a casa sua e farlo con lui. Per me non è mai stato un dovere ne un lavoro e questo è sempre stato merito suo, che non è certamente un ragazzo come gli altri ma è davvero speciale e unico nel suo genere.

Non ne sono assolutamente gelosa perchè già so che vede altre ragazze ma il nostro rapporto non è mai stato in discussione in questi anni e pensa che per un paio di mesi non ci siamo visti ma lui mi ha mandato comunque i miei soldi perchè si preoccupava per me (questo solo per farti capire che genere di persona è).

Ovviamente non posso scrivere qui i suoi dati personali ma se proprio hai deciso di fare questo passo e di vendere la verginità almeno posso indirizzarti verso la persona giusta e ad evitarti qualche brutto trauma. Quindi se vuoi lascia un commento su questo blog e ti risponderò privatamente però ricordati che quella di vendere la verginità a qualcuno è una scelta difficile e non dovresti prendere una simile decisione senza esserne sicura al 100%. E’ ovvia anche un altra cosa: non è che questo ragazzo fa lo sverginatore di professione quindi se gli piaci o meno e se vuole frequentarti o meno sarà lui a deciderlo però provare non nuoce e comunque visto che è un esemplare di ragazzo davvero unico io credo ne valga davvero la pena.

ULTIMO AGGIORNAMENTO: dato che mi state inviando tantissimi messaggi non posso rispondere a tutte voi una per volta, ho creato un profilo su facebook (non quello mio personale ovviamente) per poter gestire la cosa. Se vuoi puoi aggiungermi li oppure inviarmi un messaggio sempre su facebook. Cerca “Mia Liberatutti” su Facebook. Nella foto profilo si vede una ragazza con rossetto rosso che sta per mordere una succosa banana!